news

Grand Premio del Brasile 2018 - Qualifiche

Grand Premio del Brasile 2018 - Qualifiche

LEWIS HAMILTON IN POLE POSITION SU PNEUMATICI SUPERSOFT

E CON CONDIZIONI MISTE: PREVISTE TEMPERATURE PIÙ ALTE IN GARA


I DUE PILOTI FERRARI GLI UNICI A PARTIRE SU PNEUMATICI SOFT

DOPO AVERLI USATI PER SUPERARE IL Q2


STRATEGIA PIÙ VELOCE A UNA SOSTA DA SOFT A MEDIUM

ANCHE SE IL CALDO POTRÀ INFLUIRE SULLA TATTICA DI GARA

Interlagos, 10 novembre 2018 – Pole position e nuovo record del tracciato di Interlagos per Lewis Hamilton, grazie al tempo di 1m07.281 ottenuto nel Q3 su supersoft.

Le qualifiche si sono tenute in condizioni miste, con un po’ di pioggia caduta dalla fine del Q1 che ha influito sul grip durante il resto della sessione.

Nel Q1, tutti i piloti hanno usato pneumatici supersoft: diversa la situazione nella seconda parte, dove Ferrari, Mercedes e Red Bull hanno differenziato la strategia, cercando di superare il Q2 su soft. Solo Vettel e Raikkonen sono riusciti a firmare il loro miglior tempo della sessione su questa mescola e di conseguenza domani saranno gli unici piloti nella top 10 ad averla al via. Le previsioni meteo per la gara suggeriscono temperature più elevate: in questo caso, la strategia più veloce dovrebbe essere a una sosta da soft a medium. Non si escludono anche i due pit stop, mentre nel caso dovesse fare più freddo come ieri, la tattica migliore per la gara sarebbe quella a una sosta da supersoft a soft.

Hamilton ha ricevuto il 10° Pirelli Pole Position Award stagionale da Felipe Massa, due volte vincitore del Gran Premio del Brasile.

MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING

“Oggi le condizioni meteo e il traffico in pista sono stati i due principali punti di discussione delle qualifiche, qui sempre difficili da pronosticare. Domani dovrebbe essere asciutto e fare più caldo, quindi le condizioni saranno diverse rispetto a quanto visto finora in questo fine settimana. Ciò ovviamente avrà un impatto sulla strategia, con i Team che dovranno avere un approccio molto flessibile per sfruttare al meglio qualsiasi situazione. Il momento-chiave delle qualifiche è stato il Q2, con i tre top Team che hanno cercato di superarlo su pneumatici soft: gi unici ad esserci riusciti sono i due piloti Ferrari. Sarà interessante vedere se la loro strategia risulterà essere la migliore domani”.

COME SI SONO COMPORTATI I PNEUMATICI

FP3 – I PRIMI TRE TEMPI

QUALIFICHE - TOP 10

MAGGIOR NUMERO DI GIRI FINORA

MIGLIOR TEMPO PER MESCOLA FINORA

Continua a leggere
news
-->