news

Gran Premio di Gran Bretagna 2018 – Qualifiche

Gran Premio di Gran Bretagna 2018 – Qualifiche

LEWIS HAMILTON CONQUISTA LA POLE POSITION SU PNEUMATICI SOFT
E MIGLIORA IL SUO PRECEDENTE RECORD DEL CIRCUITO

LE TEMPERATURE ASFALTO MOLTO ALTE
HANNO SUPERATO I 40° IN QUALIFICA

STRATEGIA PIÙ PROBABILE A UN SOLO PIT STOP:
DIPENDERA’ DAL DEGRADO DELLA SOFT 

MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING

“Proprio come ieri, anche oggi la temperatura asfalto è stata particolarmente elevata. I pneumatici soft, scelti da tutti i piloti nel Q2 a differenza delle qualifiche precedenti, sono circa un secondo al giro più veloci rispetto ai medium. I livelli di degrado della soft determineranno la strategia in gara: quella più probabile è a un solo pit stop, con due soste probabili nel caso dovesse esserci molto degrado: un fattore possibile con queste temperature asfalto particolarmente elevate. Il divario tra i top team è davvero minimo, come abbiamo visto in qualifica: la giusta strategia farà la differenza, specialmente con una finestra abbastanza ampia per il pit stop”.

COME SI SONO COMPORTATI I PNEUMATICI

FP3 – I PRIMI TRE TEMPI

QUALIFICHE - TOP 10

MAGGIOR NUMERO DI GIRI FINORA

MIGLIOR TEMPO PER MESCOLA FINORA

Continua a leggere
news
-->